Apicoltura e produzione di miele biologico

Azienda Agricola “Bioapicoltura Pura”

di Gressani Orietta e Nodale Luca

Bioapicoltura Pura è un’azienda agricola di Lauco condotta da Orietta, nel cuore della Carnia, attiva nella produzione di miele con metodo biologico. Per miele biologico intendiamo tutti quei mieli prodotti rispettando in maniera severa una serie di norme e principi produttivi volti a mantenere l’integrità di ogni sostanza organica coinvolta nella produzione dell’alimento, in questo caso appunto il miele, mirando a un impatto ambientale ridotto se non azzerato.

Bioapicoltura Pura produce diversi tipi di miele: da fiori di Acacia, da fiori di Alta Montagna, da fiori di Castagno, da fiori di Tarassaco, da fiori di Tiglio, da fiori di Rododendro, il cui miele viene raccolto a oltre 1500 metri di altitudine.

L’attività apistica in Friuli Venezia Giulia è un’attività agricola di antiche tradizioni grazie ad un ambiente naturale favorevole, per condizioni climatiche e geografiche, e alla presenza di una razza di api particolarmente adatta all’allevamento.

L’azienda non produce solo miele ma anche pappa reale e polline; altra attività che svolgono i titolari Luca e Orietta, è l’allevamento di api regine. Si tratta di un’attività estremamente qualificata che richiede agli operatori specifiche competenze ed esperienze operative.

L’azienda Bioapicoltura Pura è nata una decina di anni fa, con la conduzione di Luca Nodale partendo con una decina di arnie e nel 2016 Orietta Gressani è entrata nella conduzione dell’azienda condividendo con il marito Luca la passione per l’allevamento delle api in un contesto naturalistico di pregio. Oggi l’azienda possiede duecento arnie ed è in continua espansione.

Nel laboratorio di trasformazione, il lavoro di Orietta inizia quando finisce il lavoro dell’ape. Alla fine della fioritura prescelta, al momento opportuno l’apicoltore toglie i melari e li porta in laboratorio dove avverrà la smielatura.

Con il miele l’azienda produce anche l’idromiele o idromele, una bevanda alcolica ottenuta dalla diluizione del miele con acqua e una successiva fermentazione.

L’azienda partecipa a concorsi qualitativi con ottimi risultati: nel 2016 a Bologna (Castel San Pietro), ha conseguito il primo premio nazionale per il miele di tiglio prodotto nella zona di Caneva di Tolmezzo.

Nel 2018 Bioapicoltura Pura ha conseguito eccellenti riconoscimenti per il miele di acacia e il massimo del punteggio per il miele di tiglio, risultando, quest’ultimo, il miglior miele d’Italia.

Contatti