Allevamento di cavalli con maneggio

Società Agricola “Ai Bassi”

L’azienda agricola “Ai Bassi” è inserita in un contesto naturalistico che offre molteplici opportunità. Fiume Veneto è considerato un centro di richiamo turistico per gli aspetti paesaggistici e naturali di cui si può ancora godere nella loro integrità e pura bellezza.

Il cavallo è il mezzo ideale per percorrere stradine poco frequentate che immergono il visitatore in un ambiente naturale. Ed è proprio qui che il giovane Luca, perito agrario, ha avviato l’allevamento di cavalli con maneggio.

La mamma si dedica alla coltivazione di ortaggi di stagione tra cui il cardo e il cavolo nero. L’azienda produce anche cereali e foraggi. Proprio per le caratteristiche naturalistiche e storiche in cui l’allevamento si colloca, l’obiettivo che l’azienda si prefigge è quello di avviare prossimamente ospitalità agrituristica.

L’elemento identificativo della cittadina di Fiume Veneto in cui l’azienda è situata, è costituito dal corso del fiume Fiume che, prima di entrare nel centro dell’abitato, regala (in Località Fiume Piccolo) un bello scorcio paesaggistico di vecchie case che si affacciano direttamente nelle sue acque.

In passato il corso d’acqua veniva utilizzato per produrre l’energia idromeccanica al servizio del cotonificio Amman Wepfer (Fonte: Comune di Fiume Veneto). L’area è abitata fin dall’antichità, testimone l’insediamento neolitico di Bannia ubicato in un’area di risorgive, al limite settentrionale della bassa pianura pordenonese.

Gli scavi archeologici condotti hanno messo in luce dodici strutture a pozzetto di forma e dimensioni varie, ritrovamento unico in regione in grado di documentare gli aspetti antichi dello stile a incisioni e impressioni della Cultura dei vasi a bocca quadrata (metà V millennio a.C.), tuttora oggetto di studi da parte del Museo delle Scienze di Pordenone.

Contatti